Le perdite di carico localizzate si verificano in singolarità dell'impianto, vale a dire curve, raccordi, sbocchi, diramazioni, confluenze, allargamenti, restringimenti...
Tra i fenomeni localizzati rientrano i diaframmi, già analizzati qui.

Le perdite di carico vengono espresse secondo questa relazione:

K dipende dalla geometria e dal numero di Reynolds (e quindi da viscosità e velocità).